Accettazione e ritiro referti

1
Rispettare l’ordine di arrivo munendosi di apposito numero all’entrata
2
Accomodarsi ed attendere di essere chiamati dal numeratore acustico e visivo
3
Presentare all'addetta di sportello eventuale documento di riconoscimento e l'impegnativa per le analisi
4
Firmare il consenso al trattamento dei dati personali, solo nel caso non sia stato già fatto in passato in questo laboratorio
5
Effettuare il pagamento dell'importo previsto in contanti; (quanto prima sarà possibile pagare anche con Bancomat o Carta di Credito)
6
Attendere di essere chiamato dal personale per il prelievo

Le tariffe applicate sono quelle riportate nel vigente tariffario regionale, allegato, in estratto, alla presente.
Per eseguire analisi privatamente è sufficiente indicare al personale in accettazione gli esami che si intendono svolgere, previa presentazione di documento d’identità.
Al momento dell’accettazione il paziente viene informato, ai sensi del D.Lgs. 196/2003, circa il trattamento dei suoi dati sensibili e viene richiesta la sottoscrizione delle necessarie autorizzazioni.
E’ in ogni caso assicurata la massima cura da parte del Laboratorio affinché sia salvaguardato l’anonimato del paziente. Il personale di segreteria è sempre a disposizione per qualsiasi informazione inerente le norme legislative sulla privacy che sono altresì esposte, a disposizione del pubblico, nella sala d’attesa.

Ritiro Referti

Il ritiro referti può avvenire solo ed esclusivamente negli orari indicati e con modulo rilasciato al momento dell'accettazione.

Lunedì - Venerdì

8:00 – 19:00

I risultati delle indagini diagnostiche possono essere ritirati di norma entro 48 ore dal prelievo, salvo diversa indicazione che verrà riportata sul tagliando di ritiro referto.
Il Laboratorio dedica particolare attenzione alle modalità di consegna dei referti che ha opportunamente stabilito per garantire il rispetto del Dlgs. 196/03 sulla tutela dei dati sensibili.
Per il ritiro del referto il paziente dovrà esibire sempre il tagliando di ritiro oppure un proprio documento d’identità, se non già abituale cliente e noto al personale dell’accettazione.
Se al ritiro del referto si presenta il delegato (sempre munito di tagliando), questi dovrà presentare in accettazione:

  • il tagliando di ritiro
  • il modello di delega, disponibile presso l’accettazione (o stampato in calce al tagliando), compilato e firmato dal delegante
  • un proprio documento d’identità

Tali prescrizioni sono indispensabili al fine di assicurare con la massima perizia possibile, la rigorosa tutela della privacy del cliente ed evitare ogni facile acquisizione dei suoi dati sensibili da parte di terzi, anche familiari.
Il referto dovrà essere consegnato sempre e soltanto in busta chiusa.
Il mancato ritiro del referto entro trenta giorni dall'effettuazione della prestazione specialistica comporta l'addebito all'assistito dell'intero costo della prestazione fruita (Legge 29/12/1990 n°407 art. 5 comma 8).
E’ possibile ottenere il recapito del referto al proprio domicilio tramite fax o posta elettronica. La relativa richiesta dovrà essere avanzata in Segreteria solo dopo aver firmato l'apposito consenso.
I referti si possono ricevere anche on-line solo avendo ritirato al momento dell'accettazione le relative credenziali ed avendo dato specifica autorizzazione.

Devi fare più esami e ti serve un preventivo?

Clicca sul pulsante e invia la tua richiesta direttamente da questo sito, ti risponderemo al più presto.

Devi fare più esami e ti serve un preventivo?

Clicca sul pulsante e invia la tua richiesta direttamente da questo sito, ti risponderemo al più presto.

Privacy Policy Cookie Policy

Copyright © 2018 - LABORATORIO DI PATOLOGIA CLINICA EMMEPI SRL
Direttore Sanitario: dott.ssa Alessandra Perfetti | Autorizzazione: DCA U00433
Sede legale: Piazza Aruleno Celio Sabino 86-87-88-89 CAP 00174 Roma (RM)
P.IVA 01357611001 - C.F. 05111650585
PEC: info@pec.emmepilab.com | Copertura assicurativa fornita da ALLIANZ

Credits ♥ Medea Web | Luca De Matteis